Stampa

La Comunità Montana Lario Orientale Valle San Martino originata dalla fusione di due Comunità Montane Valle San Martino e Lario Orientale, ai sensi della L.R. 19/08, ha voluto continuare a costituire punto di riferimento per la attuazione dei Servizi Associati ed in particolar modo quelli riferiti all’ambito socio assistenziale. Destinando agli stessi anche risorse proprie per il segretariato sociale di base, per il Coordinamento del Servizio e i rimborsi delle spese di spostamento degli operatori.Questa politica è stata di rilevante importanza per tutti i cittadini della valle, che altrimenti non avrebbero potuto beneficiare di pari diritti ed opportunità nella fruizione dei servizi socio-assistenziali ed educativi.

L’attuale servizio di assistenza domiciliare anziani, disabili e minori, segretariato sociale di base, assistenza educativa disabili e minori per i comuni di Carenno, Erve, Monte Marenzo, Torre de’ Busi, Vercurago è stato affidato alla Cooperativa Sociale Universiis di Udine fino al 30/06/2015.

  1. Servizio di Segretariato Sociale di Base (Presso i Comuni e la Comunità Montana)
  2. Servizio Assistenza Domiciliare Anziani, Adulti e/o disabili
  3. Servizio Educativo Minori e Disabili Domiciliare e Scolastico

1. Servizio di Segretariato Sociale di Base

il Servizio Sociale di Base che prevede tutte le attività svolte dalle Assistenti Socialiall’interno di una Amministrazione locale, che vanno dal presidio dei fenomeni di criticità socio assistenziale presenti, stabili e in emersione, alla gestione dei colloqui di richiesta di assistenza da parte dei cittadini verso l’Amministrazione, alla predisposizione di relazioni conoscitive e istruttorie per i casi in oggetto e di tutte le condizioni al fine di trovare risposte soddisfacenti ai bisogni dei cittadini e delle Amministrazioni Comunali che hanno la responsabilità delle politiche socio assistenziali delle comunità locali che governano. La funzione di Segretariato sociale ha visto l’assistente sociale corrispondere con l’utenza attraverso una sempre maggiore consistenza di modalità informative e di orientamento, siano esse relative all’accompagnamento personalizzato, all’accesso ai servizi ed alle modalità di sostegno che al monitoraggio costante dell’evoluzione dei progetti individuali delle persone.

2. Servizio Assistenza Domiciliare Anziani, Adulti e/o disabili


Il Servizio Assistenza Domiciliare Anziani, Adulti e/o disabili; ovvero la gestione di ore di assistenza nei confronti degli anziani, adulti e/o disabili che hanno ricevuto il riconoscimento di cittadini necessitati di assistenza pubblica in quanto portatori di condizioni fisiche, psicosociali, e/o economiche, conformi ai requisiti di difficoltà previsti.

3. Servizio Educativo Minori e Disabili Domiciliare e Scolastico

Il Servizio Assistenza Educativa e di Sostegno ed Integrazione Scolastica a Minori e/o Disabili; ovvero la gestione di ore di assistenza nei confronti di minori e/o disabili che hanno riconosciuto il diritto alla assistenza pubblica in quanto portatori di condizioni fisiche, psicosociali, e/o economiche, conformi ai requisiti previsti.


QUADRO DI CONTESTO

Il contesto socio - territoriale in cui si esprime il Servizio Sociale Associato della Comunità Montana Lario Orientale Valle San Martino, Ente Capofila con i Comuni di Monte Marenzo, Erve, Carenno, Torre de’ Busi e Vercurago, mette in evidenza fenomeni e criticità sociali che hanno visto negli anni l’accentuarsi di situazioni di disagio e di difficoltà delle persone e delle famiglie che vivono in questi Comuni.


L’IMPIANTO ORGANIZZATIVO E I PROCESSI DI GESTIONE DEL SERVIZIO

Il Servizio Sociale Associato opera nei 5 Comuni convenzionati, la struttura gestionale del Servizio Associato ad oggi si è così stabilizzata:

 

IL GOVERNO DEL SERVIZIO

I processi di gestione del Servizio Sociale Associato della Comunità Montana trovano nel raccordo tra l’Assistente Sociale coordinatrice delle attività operative del servizio Associato, e la Comunità Montana, la forma più funzionale di governo, e vedono nel Tavolo politico degli amministratori locali il setting per le decisioni generali che ne riguardano le evoluzioni e le scelte. In questi raccordi trovano presidio gli aspetti riguardanti la tenuta complessiva delle attività del servizio, si approfondiscono quelli di evoluzione/innovazione relativi il funzionamento dello stesso, si monitorano le regole d’appalto e si misura il rapporto tra la cooperativa e l’Ente capofila titolare, si regola la gestione economica di rendicontazione, di monitoraggio e di imputazione dei costi per le singole attività comunali, ivi compresa la gestione della circolare 4. Con il territorio e i servizi territoriali sovra comunali l’Assistente Sociale ha:

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso.    Info   
DMC Firewall is a Joomla Security extension!